I leader agili e la capacità d'innovarsi

07 Set 2018

I leader agili non abbandonano le loro mete solo perché gli itinerari che avevano in mente non sono più disponibili per un motivo o per un altro. Si muovono su e giù ed a zig-zag, scansano e si tuffano. Cercano altre strade e mezzi per conseguire i loro obiettivi. E, se non riescono a trovarne nessuno, o non riescono a trovarne nessuno in tempo, modificano o cambiano le loro mete per renderle a portata di mano.

Viviamo nel mondo naturale, ma anche in un mondo che abbiamo immaginato e reso reale. […] E questo mondo che abbiamo costruito con la nostra immaginazione è in continuo sviluppo ‒ ogni momento di ogni giorno nuova materia onirica si trasforma in realtà.

Questo processo costante di realizzazione dei sogni si manifesta non solo nel rapido progresso tecnologico e nel flusso senza fine di nuovi prodotti e servizi, ma anche nei gusti, nei punti di vista e nei comportamenti mutevoli, giacché le persone immaginano e quindi sperimentano nuovi stili di vita.

Il mondo non è in equilibrio, né lo sarà mai. È in continuo mutamento, e coloro che si guadagnano da vivere soddisfacendo i bisogni dei suoi abitanti devono essere costantemente agili nelle loro risposte. Per avere successo, devono innovare costantemente.

(Anne Deering, Robert Dilts, Julian Russel, Coaching e leadership, Nlp Italy)

Immagini