Petizione per dire no alle politiche del CNOP sul counseling

18 Gen 2019

Anche a seguito dei ripetuti appelli degli scorsi mesi, un gruppo di psicologi appartenenti al Coordinamento Italiano dei Professionisti della Relazione d'Aiuto (CIPRA), il cui attuale Presidente è la nostra socia Cecilia Edelstein, counselor e psicologa, ha deciso di promuovere una petizione nei confronti del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi (CNOP). 

«Vorremmo essere un esempio e non diventare nemici di tutti i professionisti della relazione d'aiuto affine al campo della psicologia». Con queste parole gli psicologi, psicoterapeuti, dottori in tecniche psicologiche e specializzandi del CIPRA hanno scelto di schierarsi apertamente a favore della regolamentazione della figura professionale del counselor. 

È la prima volta che gli psicologi scendono apertamente in campo per dire NO alle politiche protezionistiche e obsolete dell'Ordine degli psicologi. 

Invitiamo tutti i soci di AssoCounseling che sono anche dottori in tecniche psicologiche, psicologi o psicoterapeuti a firmare questa petizione. 

Invitiamo tutti gli enti di formazione a promuovere questa petizione nei confronti dei dottori in tecniche psicologiche, psicologi o psicoterapeuti che gravitano intorno a loro (direttori didattici, docenti, formatori, supervisori). 

Invitiamo tutti i soci di AssoCounseling a promuovere questa petizione verso tutti quei dottori in tecniche psicologiche, psicologi o psicoterapeuti che sanno essere contrari alla linea promossa dal CNOP e dalle minoranze quali AltraPsicologia. 

Se la pensate così anche voi, è arrivato il momento di farlo sapere al vostro Ordine. 
Se sei psicologo, psicoterapeuta o dottore in tecniche psicologiche firma la petizione cliccando qui: 
https://www.change.org/p/cnop-consiglio-nazionale-l-ordine-degli-psicologi-che-vorrei 

Per aiutarci a divulgare questa petizione anche sui social, puoi fare riferimento a questo post di Facebook:
https://www.facebook.com/AssoCounseling/posts/10156368808548409