Home > I nostri Corsi > La pratica all'evoluzione personale La via dantesca
La pratica all'evoluzione personale
La via dantesca
Master di bibliocounseling con Mario Papadia

Ogni giovedì, per 12 incontri, in webinar, dal 25 marzo al 10 giugno.
Per iscrizione: info@riprogrammazione.it.
Si rilascia attestato come formazione continua. 100 euro per essere iscritte/i a tutti i 12 webinar.

MOTIVAZIONE DELL'OFFERTA FORMATIVA

Favorire nell'allievo la sperimentazione e l'approccio con il singolare percorso di Dante, che, connettendo tra loro i suoi ideali politici e religiosi, con la propria vicenda esistenziale, le relazioni significative e i sentimenti più intimi realizza quel "transumanar" che forse solo la scrittura - fra le attività umane - permette di realizzare.
Un corso straordinario, in chiave di bibliocounseling, insieme con il poeta che più di ogni altro ha fatto della trascendenza quale anima del suo impegno civile e profetico la propria missione.

AMBITI E OPPORTUNITÀ PROFESSIONALI

Acquisizione della tecnica del bibliocounseling, che può essere usato sia come forma di accompagnamento con chi intende affinare la propria capacità di collocare eventi della propria umana vicenda in una prospettiva di sublimazione, sia come insegnamento metodologico di scrittura e di interpretazione testuale.         

PROGRAMMA

1) Dante e la chiamata sublime: “Transumanar”. A colloquio con un intelletto che, usando la forza di una lingua potente e il “disìo di così tanto acume”, propone la pratica innovativa di trasformare la propria storia personale in un universale senso dell’esistenza mondana e nell’esplorazione del multiverso ultramondano con i suoi due “alter-ego”.
2) A colloquio con Virgilio, compagno e guida. A ognuna/o il suo Virgilio. Colui che sa stimolare miti ed è maestro di empatia, ha le chiavi per l’accompagnamento di chi chiede aiuto per andare oltre i confini della porta.     
3) Inferno/1 - Forti personalità fra tumulto, miseria e nobiltà. Farinata, abitare l’inferno con “gran dispitto”; Pier della Vigna, la verità non basta alla politica; Brunetto Latini, un professore amato è per sempre.
4) Inferno/2 – Parlare d’amore e insieme lacrimare. Francesca, Paolo e Ugolino della Gherardesca. Tutti gli amori violati: l’infanzia, l’eros, l’arte.
5) Inferno/3 – Anatomia dell’irrequietezza. In viaggio con Ulisse. Come si può rifiutare l’inseguimento del sole verso occidente?
  • Il primo test: dall’Inferno.
6) Purgatorio/1 – La bellezza non muore mai. Casella, l’amoroso canto dalla Terra di Mezzo alle Sfere Quantistiche: luci e dolcezze.
7) Purgatorio/2 – La divinazione che vien dal sogno. Lucia, la via onirica nel viaggio del cambiamento.
8) Purgatorio/3 – Matelda, il passaggio del soliloquio. Lo spazio di scienza e conoscenza fra la perdita dell’alter-ego materno e il processo spirituale di trasumanazione.
  • Il secondo test: dal Purgatorio.
09) Paradiso/1 - Piccarda, una significante dal lager al paradiso. La salvezza dai significati nella condizione non scelta.
10) Paradiso/2 – Giustiniano, essere responsabili nella “aiuola che ci fa tanto feroci”. La supremazia dell’essenziale contro il troppo e il vano nell’esercizio del proprio potere.
11) Paradiso/3 – Cacciaguida: Dna, ambiente, storia, e altri orpelli. Ma non chiamiamolo destino. Dov’era e dove sarà il filo conduttore?
  • Il terzo test: nel Paradiso.
12) Congedo con Beatrice: discorso sullo sconfinamento. A ognuna/o la sua/il suo Beatrice. Realtà e fantasia, memoria e allegoria, persona e metafora, presenza e probabilità, carezza e imperio, contingenza e trascendenza, corpuscolo e onda dell’incommensurabile mondo che Dante creò per sé.

 
hai bisogno di aiuto? contattaci

Richiedi informazioni compilando il form

Scrivici ora !